P.zza G.G. Valignani 4
66100 Chieti
Tel. 087135911
Fax 0871330515
arcidiocesi@diocesichieti.it
Mercoledì 27 Maggio 2020
versione accessibile     mappa del sito      diminuisci dimensione carattere    aumenta dimensione carattere  
Arcidiocesi di Chieti-Vasto
  • testata
  • testata
  • testata
 Home » News » Mons. Bruno Forte al Cimitero di Chieti 

Mons. Bruno Forte al Cimitero di Chieti   versione testuale









Oggi, Venerdì 27 Marzo, alle 9,30 l’Arcivescovo Bruno si è recato al Cimitero di Chieti e ha recitato a nome di tutta la Chiesa diocesana la preghiera che segue per i defunti a causa del CoVid-19, pregando anche per gli ammalati, i medici e gli operatori sanitari e invocando il Signore affinché liberi tutti dal pericolo di questa pandemia.
 
O Dio onnipotente ed eterno,
profondo è il dolore per non aver potuto offrire
il conforto della fede
ai familiari dei defunti di queste settimane.
Ascolta, Signore Gesù, la preghiera
che la nostra Chiesa di Chieti-Vasto eleva a Te
in questo giorno di Misericordia e di Perdono.
Accogli tra le Tue braccia i morti a causa dell’epidemia
e tutti gli altri defunti; libera l’umanità da questo male.
Siano preziose al Tuo cospetto le preghiere e le lacrime
di quanti hanno perso i loro cari.
T’invoco, Spirito Santo, perché non manchi alla Chiesa,
in questo tempo di prova,
lo spirito di preghiera, di carità e di pazienza.
Manda la Tua Consolazione ai defunti di questa epidemia
e a quanti sono nel pianto e nel dolore.
O Maria, Consolatrice degli afflitti e Porta del Cielo,
sii Tu a consolare quanti sono nel dolore
e ad accogliere i nostri defunti quando,
incontrato il Cristo, compariranno davanti al Padre celeste.
Gloriosi San Giustino e San Michele, nostri potenti Patroni,
otteneteci da Dio il dono della guarigione e intercedete,
in questo Venerdì della Misericordia,
per le anime dei nostri cari defunti.
Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo,
come era nel principio e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen

stampa segnala condividi   Facebook  Twitter
 Copyright © 2012 Arcidiocesi di Chieti  - Informativa sulla privacy